Parodontologia

È importante anche se non si vede

Anche se lavi bene i denti una mancanza di mantenimento di igiene dentale professionale periodica porta nella maggior parte dei casi alla parodontopatia o piorrea.

Allo studio Specialistico Dr. Bindi ci siamo specializzati nei migliori centri al mondo di studio e di cura della malattia, e lavoriamo per darti la soluzione per mantenere nel tempo la salute dei tuoi denti. Non trascurare il tuo sorriso e vieni a visitarci.

  • parodontologia

Che cos'è?

È la prevenzione, la diagnosi e la terapia delle patologie che colpiscono le gengive e l'osso che sostiene il dente. Il dente è agganciato all'osso mediante delle strutture che ne garantiscono la forza e il corretto funzionamento.

A volte queste strutture, che circondano e che supportano il dente (gengive e osso), possono ammalarsi e rischiamo di perdere i nostri denti naturali. Nello studio Specialistico Dr. Bindi procediamo alla formulazione della corretta diagnosi per individuare la fase del processo di infezione. Questo processo si chiama parodontite, conosciuto come piorrea.

Conseguenze a lungo termine

La conseguenza principale a lungo termine è la perdita della maggior parte dei denti. Una perdita che produrrà gli stessi effetti dell'edentulismo: difficoltà di masticazione, problemi di stomaco, alterazione dell'aspetto estetico, dolore, alito cattivo, gengive sanguinanti, ecc. I batteri possono entrare nel circolo ematico ed agire come fattori aggravanti di alcune malattie cardiache.

Quali sono le cause e i sintomi?

I batteri sono i responsabili dell'infezione. La maggior parte di questi batteri, in circostanze normali, sono innocui. Alcuni pazienti però non hanno un sistema di difesa efficace. È in questi casi che si produce l'infezione che poco a poco indebolisce la dentatura.

Ci sono vari sintomi che permettono di individuare lo stadio in cui si trova l'infezione:

Gengivite:

Tutti i problemi parodontali cominciano dalle gengive. La gengiva, invece di essere rosa, diventa rossa, si gonfia, duole e sanguina quando ci laviamo i denti.

Parodontite:

È lo stato di recessione gengivale. Ne consegue un'evidente compromissione estetica (il dente sembra particolarmente allungato). Si notano accumuli di tartaro, specialmente nella parte frontale inferiore dei denti. Esiste una tenua mobilità dei denti. A volte i denti si muovono e si creano degli spazi vuoti. Le gengive sono rosse e sanguinano facilmente. L'alitosi e un cattivo sapore in bocca ne sono i sintomi caratteristici. A volte le bibite e i cibi molto caldi o molto freddi causano dolore.

Parodontite avanzata:

In questa fase tutti i sintomi descritti, si aggravano. I denti si muovono eccessivamente e finiscono per cadere. La gengiva sanguina abbondantemente e duole tanto da impedire una corretta igiene dentale, aggravando ancor di più il problema.

gengive infiammate

Soluzioni

Le gengiviti allo stadio iniziale possono essere curate. Bisogna sapere che tendono a recidivare e a cronicizzarsi. Questo vuol dire che quando lo stadio dell'infezione è avanzato e si è verificato un notevole riassorbimento osseo, possiamo al massimo arrestare l'avanzare dell'infezione. È difficile recuperare l'osso perduto. Nonostante ciòò esistono delle tecniche rigenerative che hanno successo. Nello studio Specialistico Dr. Bindi valutiamo se il paziente possa sottomettersi o no a tali tecniche.

Il trattamento basico prevede l'eliminazione dell'infezione, mediante una profonda pulizia, in anestesia locale. Se lo stadio è molto avanzato o se è necessaria la rigenerazione, bisogna intervenire chirurgicamente, sempre in anestesia locale. Il trattamento si conclude con la somministrazione di antibiotici.

È importante che il paziente sia cosciente del proprio problema e che sappia che dopo il trattamento iniziale, dovrà sottoporsi, almeno una volta all'anno, alla pulizia di mantenimento. L'igiene orale è importantissima per trattare questo genere di problemi. Solo così la terapia avrà successo.

Trattamento basico passo dopo passo

Il trattamento basico consiste nella pulizia completa delle gengive mediante l'uso di strumenti ultrasonici e manuali, curette e pulitori, per eliminare tutta la placca batterica. Questo è ciò che realizza il nostro odontoiatra, di modo che, dopo la pulizia, l'infiammazione decresce e la gengiva torna ad aderire al dente, formando una barriera che impedisce il transito dei batteri.

Il trattamento basico si realizza per zone. La bocca si divide in 4 quadranti, in ogni seduta se ne tratterà uno. Le sedute per la pulizia si svolgono in anestesia locale. I tempi di ogni seduta si aggirano intorno ai 45-60 minuti. Una volta che la seduta giunge al termine e l'effetto anestetico si affievolisce, il paziente non ha quasi fastidi e nel giro di 3 o 4 giorni la salute delle sue gengive migliora notevolmente.

Trattamento rigenerativo

Nei casi più gravi, un'infezione trascinata nel tempo, può causare nel paziente un riassorbimento osseo: prima di qualsiasi trattamento restauratore, bisogna provvedere a ristabilire la struttura ossea. Si fa uso di diversi biomateriali: membrane, amelogenina, osso, ecc. Tutto ciò si combina perfettamente per restituire l'anatomia persa.

Ricorda, la piorrea non dà dolore ma porta nel tempo alla distruzione dell'osso di supporto dei denti ed alla loro espulsione senza segnali premonitori. Circa il 65% della popolazione ne è affetta senza saperlo e la sua diagnosi viene trascurata dalla maggior parte degli studi dentistici o curata in maniera non specialistica con risultati deludenti. La parodontopatia deve essere diagnosticata prima possibile (ed oggi è possibile anche negli adolescenti) e trattata in modo scientifico.

Trattamento laser parodontite LANAP

LANAP (Laser Assisted New Attachment Procedure) permette di curare i tessuti profondi parodontali e di aiutare la guarigione della malattia evitando in molti casi l'intervento chirurgico.

terapia dentale lanap